Tutti i colori del gioco - la nostra famiglia in gioco
Blog

Tutti i colori del gioco – prima parte

“Il Rosso… no, l’Arancio… anzi, il Viola!”

In che senso i colori del gioco?

In molti giochi, all’inizio della partita ciascun giocatore deve scegliere un colore: avrà in dotazione pezzi del gioco in quel colore (pedine, dadi, carte, segnapunti, eccetera) per tutta la durata del gioco. Sarà dunque caratterizzato da quel colore.

In generale i colori che si trovano quasi sempre in questo tipo di giochi, i più ricorrenti, sono il rosso, il giallo, il verde ed il blu.

Tutti i colori del gioco - i segnalini colorati

Ovviamente non è sempre così, ed in alcuni casi potrebbero esserci colori diversi. In particolare questo accade in giochi pensati per più di quattro giocatori, dove possono apparire anche l’arancio, il viola, il marrone, il nero e così via.

Ora il punto è: come scegliere il proprio colore, in questo tipo di giochi? Un colore vale l’altro, direte voi… Eppure no.

E’ una questione di gusto, o se volete di preferenza. Quando giochiamo in famiglia, ed il gioco prevede la possibilità di scelta di un colore all’inizio partita da noi funziona così: Davide prende il Blu, Lorenzo il Giallo, Carlo il Verde, Claudia il Rosso.

Tutti i colori del gioco - la nostra famiglia in gioco

Ma se c’è anche l’Arancione, Claudia vuole l’Arancione al posto del Rosso.

A meno che non ci sia anche il Viola, nel qual caso ovviamente Claudia sceglie senz’altro il Viola rispetto al Rosso e all’Arancione.

Ha senso? Non molto, per la verità: ma funziona così.

Ah, e un’ultima cosa: nessuno vuole essere mai il rosa (d’altronde, chi vuole essere Mr. Pink?)

E voi, che colore siete?

Seguici e condividi anche su:
0

About the author

Related Posts

Leave a Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.